Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

Perché investire nella provincia di Cremona

L’ambiente di business della provincia di Cremona è un interessante mix di attori internazionali di rilievo e di piccole e micro-imprese che per lo più operano nei settori dell’agricoltura e della filiera agroalimentare. Negli ultimi anni questi segmenti sono rimasti economicamente stabili, poiché fanno parte dell’economia reale e sono pertanto meno esposti alle fluttuazioni periodiche dei mercati e alle crisi internazionali.

Oltre ai settori industriali storicamente più sviluppati, vanno citati gli alti volumi delle esportazioni nel segmento delle apparecchiature per l’ingegneria metalmeccanica, ed inoltre è stata registrata una notevole crescita nel settore della cosmetica.

Infine, il numero complessivo delle imprese registrate presso la Camera di Commercio è molto stabile e le statistiche sul valore aggiunto relative ai singoli ambiti economici evidenziano che l’agricoltura cremonese svolge un ruolo molto importante nell’economia regionale, con la più alta percentuale sul totale complessivo lombardo (4,4%).

Posizione strategica

La provincia di Cremona è un territorio industriale in crescita ed offre una nuova area industriale di 1 milione di m2 connessa ad un sistema di trasporto intermodale (trasporto su ferrovia, su strada e fluviale), strategicamente ubicata al centro della pianura Padana.

Patrimonio culturale

Un patrimonio culturale, storico e artistico enorme. Cremona è senza dubbio la capitale mondiale dei maestri liutai più celebri (Stradivari, Guarneri, Amati), con una tradizione ancora viva oggi in oltre 150 laboratori locali.

Opportunità di business

L’area è caratterizzata da una forte vocazione agricola e per l’allevamento che risale a più di un millennio fa, un alto livello di tecnologia applicata e un livello di produzione tra i più alti del mondo.

Centro di sviluppo

Cremona è sede di un Centro Pubblico per lo Sviluppo delle Imprese Locali che opera con il settore della cosmetica e metalmeccanico.

Istituti formativi di alta qualità

Importanti centri di ricerca universitari e privati nelle aree dell’agricoltura, dell’allevamento, della biomedicina, della filiera agroalimentare, delle biotecnologie e della metal meccanica.

Key facts

Industria

Disponibilità di una nuova area industriale di 1 milione di m2 in crescita.

Agricoltura

Rilevanza del settore agricolo: il settore contribuisce con il 4.4% al valore aggiunto totale della Lombardia.

Servizi Plus

Infrastruttura digitale all’avanguardia sotto forma di reti in fibra ottica (settore ICT).

Scuole di musica

Scuola Internazionale di Liuteria.

Innovation hub

3 Centri di ricerca
  • Importanti centri di ricerca universitari e privati nelle aree dell’agricoltura, dell’allevamento, della biomedicina, dell’agroalimentare, delle biotecnologie
  • Avantea.
  • Centro di Ricerche Biotecnologiche dell’Università Cattolica.
  • Istituto Sperimentale Italiano Lazzaro Spallanzani.
  • Innovazione tecnologica: i principali attori sono "l’hub tecnologico" di Cremona e il Politecnico di Milano.

Education

Università
  • Università degli studi di Cremona

Settori chiave

Agricoltura e agroalimentare

Il settore dell’agricoltura e dell’allevamento della provincia di Cremona è noto per i suoi alti livelli di produzione, per la sua qualità e per l’uso di nuove tecnologie. L’ampia gamma di prodotti con marchi locali di fama ha portato allo sviluppo di un network di aziende alimentari di successo, supportato da centri di ricerca all’avanguardia specializzati nelle tecniche di trattamento dei prodotti alimentari e nelle biotecnologie. La Fiera Commerciale di Cremona è il secondo maggiore evento di questo tipo in Lombardia.

Metalmeccanico

Il settore metalmeccanico della provincia di Cremona è noto per la propria efficienza in termini di produzione e struttura organizzativa. Viene dedicata una particolare attenzione alle esportazioni di prodotti, che sono altamente competitivi. Il comparto ha gradualmente rafforzato le proprie posizioni sui mercati esteri nel corso degli anni. In conseguenza di ciò sono nate svariate reti di PMI, vi è stato un aumento della specializzazione ed è incrementato il numero di produttori di acciaio di primo piano localizzati nell’area.

Turismo

La provincia di Cremona ha molto da offrire ai turisti, principalmente grazie al suo patrimonio artistico e culturale e a figure storiche come Stradivari. La città è la capitale mondiale della liuteria e ha un “distretto della musica” che include famosi teatri. Per le aziende che desiderano investire nel settore del turismo naturalistico, Cremona offre un’estesa rete di piste ciclabili e ha una lunga tradizione nel canottaggio immerso nel verde delle rive del fiume Po.

Cosmetica

La provincia di Cremona accoglie un importante distretto imprenditoriale della cosmetica, in cui hanno sede imprese specializzate nella produzione, nel confezionamento e nei servizi. Sono inoltre stati creati un Centro Pubblico di Sviluppo delle Imprese Locali e un centro di ricerca la cui funzione è quella di fornire supporto alle imprese del settore, mettendo a loro disposizione know-how e le ultime innovazioni del settore.

ICT

L’impegno per le nuove tecnologie è evidente in tutta la provincia, anche in aree in cui sono prevalenti attività più tradizionali. Sono stati creati network di imprese private nel settore dell’ICT, affiancati dall’”hub tecnologico” di Cremona e dal campus del Politecnico di Milano. Un fattore di vantaggio importante che aggiunge valore al profilo di Cremona è la sua infrastruttura digitale sotto forma di reti di cavi a fibra ottica.

Se hai domande, non esitare a contattarci

Contattaci